negare l’evidenza

Che nelle ultime settimane i vigili urbani si piazzassero sotto il cavalcavia della 434 presso lo svincolo di Angiari, spero sia stato evidente per chiunque abbia avuto modo di passare. Altrimenti vuol dire che erano nascosti bene.

Mi sembrava normale che il comando cercasse dei sistemi di recupero sul budget di previsione 2009 che ha previsto un aumento delle entrate da infrazioni al codice della strada.
Considerato poi che la solerzia impiegata dai nostri tutori dell’ordine locale nei primi mesi dell’anno per multare (a seguito di appostamenti degni di un felino) le auto in divieto di sosta, aveva creato non pochi malumori e proteste in paese.
Leggo oggi sul Nuovo Giornale la dichiarazione del sindaco sulla questione:
“Stiamo rispettando la normativa. Non mi sembra proprio che le pattuglie siano nascoste. Noi facciamo prevenzione, non cassa, abbiamo degli introiti risicati, non si parla certo di cifre così importanti”.
A questo punto mi viene il dubbio che la domanda, probabilmente telefonica, non sia stata posta in modo corretto oppure evidentemente, il sindaco non sa di cosa parla

ps
A soddisfazione dell’istinto sanzionatorio verranno tra un po’ in soccorso le norme contenute nel decreto sicurezza che permettono la decurtazione dei punti patente anche per le infrazioni dei ciclisti che ne siano provvisti. Attenzione quindi, se hai una patente di guida rischi anche se vai in bici.
Nel frattempo noto con dispiacere che i camion non cambiano le loro abitudini…
Come si dice: “forti con le bici e deboli con i bilici.”


3 Responses to “negare l’evidenza”

  • Alberto Says:

    danno il meglio di se travestiti da cassonetto delle immondizie. Auspico gli venisse un ……… [censurato dal tenutario] a loro ed a chi li manda. Perché e’ poco difficile vivere ed arrivare alla fine del mese. Di cuore penso quando li vedo alla loro mamma: e non sono pensieri gentili

  • Gianni Says:

    forse il sindaco li vede perche’ va in superstrada contromano

  • Unz Says:

    Mi sembra di rivedere hazzard e le imboscate dietro le siepi!