feb 3 2009

buon segno

Direi che piuttosto che pensare a improponibili forme di partecipazione dei dipendenti alla gestione dell’azienda, questa mi sembra una soluzione efficace ed intelligente.
Speriamo solo che qualche “accrocchio” fiscale non vanifichi l’iniziativa, che a mio avviso è da sostenere non solo in periodi di crisi, ma anche come normale integrazione tra azienda e tessuto sociale.