dic 17 2011

Ferrarese come Trotsky: cancellato

dall’Arena del 17/12/2011

Il candidato sindaco Andrea Ferrarese oscurato in una foto del calendario «Cerea e la sua gente» patrocinato dall´amministrazione comunale. Una censura che, dal racconto dei protagonisti, sembrerebbe nata da un fraintendimento tra l´assessore Milko Cavaler e lo storico cereano Gianfranco Ziviani.

…..

Una storia quasi incredibile, raccontata dallo stesso Ziviani. «Mi è stato ordinato di rimuovere Ferrarese da una foto perché, essendo un candidato sindaco alle prossime elezioni, non doveva apparire sul calendario per questioni legate alla campagna elettorale». Una motivazione a cui Ziviani ha dato credito. «Ho agito in buona fede», prosegue, «e ho ascoltato le indicazioni. Quella foto la volevo mettere, per l´amicizia che mi lega a Ferrarese»

ferrarese_si ferrarese_no

Noi siamo in grado di darvi la reale versione dei fatti:
dalle foto riportate è evidente come non ci sia nessun ritocco. Si tratta di foto scattate in due momenti distinti.
Nella seconda in particolare è ben visibile la bottiglia d’acqua vuota segno evidente che Andrea Ferrarese si era assentato per andare al bagno.

In realtà quindi si tratta di una intelligente manovra pubblicitaria.
Sembra che per ovviare allo spiacevole equivoco nei prossimi gazebi del movimento che presenta Andrea Ferrarese come candidato sindaco, insieme a brulé, panettoni e rinfresco, verranno distribuite delle immagini adesive da applicare al calendario.